10 giugno 2013

CookInMusic alla prova costume

Sembra finalmente che la primavera sia arrivata.
Sembra, perché di notte il trapuntino leggero staziona ancora sul letto e Holden ancora viene ad accoccolarsi in mezzo alle gambe, invece di spanzarsi sul pavimento alla ricerca dei refoli d'aria.
Sembra, perché ci si abbraccia sotto le coperte, rubandosi scampoli di lenzuolo.
Io ho le energie a terra e questo tempo incerto mi mette addosso una languida voglia non fare assolutamente niente, perdendo gli occhi sulle news musicali che a mano a mano scremo per Soundsblog. Cucino poco, fotografo i miei piatti ancora meno. Che pessima autopromozione.

CookInMusic, intanto, si veste di nuovo. C'è una fanpage su Facebook, un account Twitter (che è il mio personale, dove sbrodolo e posto cose di musica) e presto arriveranno altre diavolerie marketing-tecnologiche, se avrò tempo, voglia e soprattutto sbattimento.

Il bellissimo logo che vedete nell'header è stato realizzato da Lamberto Azzariti, un amico bravissimo disegnatore, illustratore, graphic designer e quanto altro permetta di esprimersi con penne, matite e tavolette grafiche: l'idea del muffin con ciuffo, occhiali e cuffie è tutta sua e direi che mi rispecchia in una maniera imbarazzante. Siccome da queste parti siamo per la promozione di chi sa lavorare e soprattutto è creativo, come Lamberto, io direi che possiamo anche aiutarlo a far crescere la sua fama: altri lavori li trovate sul suo bellissimo profilo su Behance, alla pagina dedicata Lambdesign.

Detto questo, io tornerei anche a lavorare: ultimamente questa mi carica moltissimo.